fbpx

Quanto cresce il mercato dell’epilazione?

I numeri di un’impennata pazzesca

È appena uscito il nuovo report del MRRSE (Market Search Report Engine) sulle evoluzioni del mercato dell’epilazione nel quadriennio 2018-2022. Il rapporto include analisi globale del settore, dimensioni, quota, crescita, tendenze e una previsione che si spinge anche al decennio (scadenza 2028), con indicazioni di grande positività sul tasso di crescita e di espansione dei profitti.

Partiamo col dire che il mercato mondiale dell’epilazione sta vivendo un’espansione elevata nelle sue dimensioni e nella sua valutazione, grazie soprattutto alla crescente considerazione dell’importanze dell’estetica tra i consumatori di tutto il mondo. L’esigenza crescente di mantenere un aspetto fisico curato è il principale fattore alla base dell’impennata di questo mercato. 

Si prevede che il mercato mondiale dell’epilazione raggiungerà 880,2 milioni di dollari entro fine 2018. Inoltre, il tasso di crescita di questo mercato vedrà un incremento del 9% tra il 2018 e il 2022 e una valutazione di 1,35 miliardi per la fine del 2022. Senza inoltre dimenticare, come cornice collaterale, l’aumento significativo della domanda di creme depilatorie, rasoi da barba, epilatori domestici e strisce di cera che, stimolerà di contorno il mercato dell’epilazione per gli anni a venire. La spiegazione di quest’ultima indicazione risiede nel fatto che se i clienti provano l’epilazione domestica, è altamente probabile che, per ottenere un risultato migliore rispetto ai primi ‘tentativi home made’, poi si rivolgano a centri specializzati. Va ricordato infine che i dispositivi domestici sono depotenziati e quindi possono raggiungere risultati limitati.

Vuoi approfondire questo articolo?

Trovi queste informazioni e tante altre curiosità nel libro "Ce l'ho fatta per un pelo" di Gabriele Lacirignola. 

Scopri come riceverlo gratuitamente a casa tua

Scopri di più

In termini di utente finale, il mercato è suddiviso in centri estetici specializzati e cliniche dermatologiche. Fino ad ora, la domanda di rimozione dei peli è stata molto più elevata nei centri estetici specializzati e si prevede che l’andazzo prosegua su questa china. La ragione risiede nella specializzazione su problema del pelo, nei prezzi assai ribassati e nella casistica a disposizione di questi centri (il che consente di avviare screening, protocolli operativi nuovi e monitoraggi personalizzati).

Il mercato globale per le soluzioni di epilazione va anche analizzato sulla base della sua portata territoriale. Pacifico asiatico, Nord America, Europa, Medio Oriente, America Latina e Giappone sono considerati i principali mercati per l’epilazione. Inoltre, con l’interesse crescente dei consumatori nella cura personale, unito al loro elevato potere d’acquisto, il Nord America è emerso come il principale contributore al mercato globale. Proliferando a un tasso di crescita del 9,50% nel periodo dal 2018 al 2022, si prevede che questo mercato regionale rimarrà dominante durante il periodo di previsione.  Nello stesso periodo, l’Europa dovrebbe seguire da vicino il Nord America con una crescita dell’8,30%.

Si tratta di uno dei mercati più esplosivi nel campo dell’estetica nei prossimo 4 anni. Farci un pensierino nell’investirci su, non sarebbe male…

Vuoi maggiori informazioni su Depilstop?
Non esitare a contattarci

1
×
Ciao. Clicca sull'icona di Whatsapp in basso a destra per parlare con noi